BestiarioPoetico

Il Pensiero riflesso nello specchio oscuro
Gli animali e le figure nell'immaginario - Gli eventi e la memoria
Letteratura - Poesia - Arte - Filosofia - Etica - Bioetica
Miti e Leggende



 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Mi piace pensar che qualcuno -girando e dell'altro cercando- curioso, per caso si trovi davanti una pagina, l'apra, la legga e qualcosa d'intenso rimanga, come quando si coglie al tramonto il colore del sole che muore, mai uguale, sapendo che solo di un attimo

Condividi | 
 

 STRANEZZE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
wagena
Admin
avatar

Numero di messaggi : 393
Localit : Zena dunde t'ae
Occupazione/Hobby : sbruggia e matasse
Umore : dipende da chi me ga inturnu
Data d'iscrizione : 17.08.08

MessaggioTitolo: STRANEZZE   Lun Set 20, 2010 3:26 pm



Che strano
doverti pensare
sentire
per colpa
del calendario
eppure
l'avevo buttato
bruciato
.
La memoria
riaffiora
galleggia
ondeggia
ed io
col bastone
l'affondo
la caccio
gi
la spingo
quella barca
di carta
gi
nello stagno
mai pi
rotte pazze
certe cose
piegate
con dita informi
servono solo
rovesciate
al muratore
per il sole
o per pulire
i vetri
ridotte
a palle
insieme
a sputo
.
Torna in alto Andare in basso
http://oceanisocchiusi.spaces.live.com/
 
STRANEZZE
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BestiarioPoetico :: LO SPECCHIO CHIAROSCURO :: PAGINE DI POESIA-
Vai verso: