BestiarioPoetico

Il Pensiero riflesso nello specchio oscuro
Gli animali e le figure nell'immaginario - Gli eventi e la memoria
Letteratura - Poesia - Arte - Filosofia - Etica - Bioetica
Miti e Leggende



 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Mi piace pensar che qualcuno -girando e dell'altro cercando- curioso, per caso si trovi davanti una pagina, l'apra, la legga e qualcosa d'intenso rimanga, come quando si coglie al tramonto il colore del sole che muore, mai uguale, sapendo che è solo di un attimo

Condividere | 
 

 GALLINELLA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
michael$anthers
Poeta
Poeta


Numero di messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: GALLINELLA   Sab Giu 12, 2010 12:40 am

Oh!baldanzosa gallinella
in stupore ingenuo
d'attrattive
a svelar ruspante
novizie
e alla fontanella
felice
vanitosa
ti raddoppia in specchio
e ti svela in gesti
-Io vecchio gallinaccio
in pentola di scaduto tempo
per brodo di parole
panacea d’anime tetre
-------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
michael$anthers
Poeta
Poeta


Numero di messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: IN VIAGGIO   Sab Giu 12, 2010 12:46 am

All'ennesima brusca fermata
alzai la testa pesante,sognante
che già elaborava il ritorno
e gli occhi pigri si spalancarono
allertarono il cervello confuso
-Vidi salire una ragazza così bella
che mentre provo a descriverla
il cuore impazza e la penna trema
-Aveva in braccio un cagnolino
l'autista fece per dire
...ma....Signorina…..ma..
si bloccò e incominciò a masticare
parole che s'arresero alla mimica di finto rigore
-Una zitella con virtù perse negli anni
sussurrò stridula.. è un pullman
non carro bestiame
e l'invidia per quel fiore di gioventù
fece battere alcune vene nere
del suo sfiorito viso truce
-Tra i presenti incantati,un vecchio la riconobbe
la invitò a sedersi a fianco
e quando lei con Divina grazia lo fece
incominciarono suadenti a conversare
e la bestiola s'adagiò soave sul prosperoso seno
ruotò compiaciuto la lingua a termometro
a misurare e circoscrivere Paradisiaco idillio
-La realtà mi procurò inquietudini,
socchiusi gli occhi e ricominciai a sognare,
dopo un pò abbaiai sentendomi toccare il pelo
poi un tonfo e mi svegliai fulmineo,
con tristezza constatai al capolinea
la mano rude dell'autista sopra la spalla
.che mi diceva lapidario
.....Signore.. siamo arrivati.....
---------------------------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
michael$anthers
Poeta
Poeta


Numero di messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: FIORI   Sab Giu 12, 2010 12:49 am

GLICINI

Uva di paradiso
per vino celeste
sbornia di beatitudine

ROSE

Petali
pagine di cuori
lette da labbra di passioni
con labiali immaginati,
celano e svelano
evidenti pudiche bramosie

GIRASOLI

Figli clandestini del sole
devoti pendono
dalle sue labbra
in pretesa a dar luce
a reputazione eterna

MARGHERITE

Confetti d’angeli
omaggiati a terra
per sposare con
risvegli e canti
badati irriverenti
a cui furono
in premio assegnati

GIGLI

Sangue di martiri
in metamorfosi
a candore di Santi
---------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
michael$anthers
Poeta
Poeta


Numero di messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: TUAREG   Sab Giu 12, 2010 2:02 am

Sabbia nel deserto
granelli di conta
confusi al misticismo
di vite liberate da cavalli
e anime torchiate
in inchini di preghiere
alate da gesti
di mani congiunte
innalzate al cielo
nel tramonto del sole
che allenta il calore
e raduna bisbiglii
per abbeverare il silenzio

Oasi che incantano dune
malleabili
si sciolgono al plagio
annullano riferimenti
e distanze per Tuareg
con braccia a taglio di fronte
come arcobaleni precari
a simboleggiare
la vicinanaza lontana
di Dio

Chiude il vento
orme di zoccoli
nessuna traccia
rimane nel sogno infinito
dove gli uomini sono
solo fantasmi divini
e si illudono consapevoli
di scrivere il tempo
solo con figli e echi di voci
sul calendario ..di sabbia
-----------------------
Da:Soste precarie
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
michael$anthers
Poeta
Poeta


Numero di messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: L'ASINO E IL LEONE   Sab Giu 12, 2010 2:08 am

Un asino e un leone accantonarono classe sociale
per percorrere impervia discesa senza farsi male,
con patto di ferro convenirono aiutarsi a vicenda
evitando così entrambi al caso pagare dura ammenda

A turno ognuno in avanti ad aver zampe salde a guidare
e l’altro indietro aggrappato alla coda a frenare
tal strategia si rivelò subito grande ingegno
senza pagare al dirupo affamato d’intrusi alcun pegno

Come spesso succede quando tutto sembra andar bene
si allenta in presunzione allerta di sangue alle vene
e la sicura guida del Re della foresta subì gran sbando
alchè l’asino pensò d’osare strategia tenuta al rimando

Fulmineò inchiodò grosso pene nell’ano al leone
e questi sorpreso chiese esaudiente a tal gesto spiegazione,
non si scompose il somaro disse ho posto ausilio,freno a mano
l’ho visto spesso fare a buon fine al genere umano

-Oh! porco d’un cane,son Re di foresta,
insopportabile dolore in azione funesta
intollerabile è tradimento e umiliazione
seppur capisco gran pericolo di situazione

-Morale:mai fidarsi di soavi apparenti innocui discorsi
solito dei traditori nei modi convincenti di porsi
bisogna controllare nessuno sia alitare alle spalle
onde evitare di vedersi raddoppiate increduli le falle
---------------------------------------------------------------
Da:Avanguardie Irriverenti
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
michael$anthers
Poeta
Poeta


Numero di messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: Re: GALLINELLA   Sab Giu 12, 2010 2:09 am

Ciao,ti ricordi dei bei tempi su scrivi.com...ora è chiuso,allora c'era baruffa ma grande movimento..ora i poeti dormono...amen
Tornare in alto Andare in basso
michael$anthers
Poeta
Poeta


Numero di messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 11.06.10

MessaggioTitolo: NOTTE ESTIVA   Ven Giu 18, 2010 12:25 am

Notte d’estate come tante,la mia
anni appesi al lampadario
sotto il portico
osservatorio auspicante
a piogge purificatrici

Profumo di cero Indiano
allucinogeno a zanzare profughe
rifornite di sangue stanco

Voci strozzate d’esseri indefiniti
srotolate al domani incerto
tra alberi assopiti che puzzano di tavole
mendici a brezze a ravvivarli

Lessa sogni a fronte corrugata
la calura e sprona mani incerte
ad argininare argenteo olio di nostalgie

Da qualche rudere canta un civetta
media tra il regno del non senso
e quello d’intrusi a cottimo
che masticano rinvii vidimati

Cade una stella sovraccarica
di speranze impacchettate,
gli occhi tentano d’afferrarla
e schiacciati cadono nel sonno
----------------------------------
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com
Tornare in alto Andare in basso
wagena
Admin
avatar

Numero di messaggi : 393
Località : Zena dunde t'ae
Occupazione/Hobby : sbruggia e matasse
Umore : dipende da chi me gìa inturnu
Data d'iscrizione : 17.08.08

MessaggioTitolo: Ciao   Ven Giu 18, 2010 11:23 am

michael$anthers ha scritto:
Ciao,ti ricordi dei bei tempi su scrivi.com...ora è chiuso,allora c'era baruffa ma grande movimento..ora i poeti dormono...amen


Ciao michael
Si, mi ricordo i bei tempi...sono contenta che hai postato , le tue poesie sono sempre molto significative, anche tu usi spesso metafore e/o favole ''animali''.
Lieta se vorrai continuare, verrò più spesso per leggerti, ho creato questo Forum più che altro come archivio di scritti, non l'ho mai pubblicizzato, chi ci capita ci capita per caso.

Buona giornata, a presto
Tornare in alto Andare in basso
http://oceanisocchiusi.spaces.live.com/
wagena
Admin
avatar

Numero di messaggi : 393
Località : Zena dunde t'ae
Occupazione/Hobby : sbruggia e matasse
Umore : dipende da chi me gìa inturnu
Data d'iscrizione : 17.08.08

MessaggioTitolo: per michael   Ven Giu 18, 2010 11:27 am

p.s. se vuoi che ogni scritto che metti sia su una pagina singola, ogni volta devi schiacciare NUVEAU , metti il titolo e il testo e Invia

Così ogni pubblicazione avrà una pagina sua con relativo titolo e si potrà commentare singolarmente.

Ri-ciao
Tornare in alto Andare in basso
http://oceanisocchiusi.spaces.live.com/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GALLINELLA   

Tornare in alto Andare in basso
 
GALLINELLA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» la gallinella ornella
» gallina di Pasqua

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BestiarioPoetico :: LO SPECCHIO CHIAROSCURO :: PAGINE DI POESIA-
Andare verso: