BestiarioPoetico

Il Pensiero riflesso nello specchio oscuro
Gli animali e le figure nell'immaginario - Gli eventi e la memoria
Letteratura - Poesia - Arte - Filosofia - Etica - Bioetica
Miti e Leggende



 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Mi piace pensar che qualcuno -girando e dell'altro cercando- curioso, per caso si trovi davanti una pagina, l'apra, la legga e qualcosa d'intenso rimanga, come quando si coglie al tramonto il colore del sole che muore, mai uguale, sapendo che è solo di un attimo

Condividere | 
 

 L'uomo che allevava colombe

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
wagena
Admin
avatar

Numero di messaggi : 393
Località : Zena dunde t'ae
Occupazione/Hobby : sbruggia e matasse
Umore : dipende da chi me gìa inturnu
Data d'iscrizione : 17.08.08

MessaggioTitolo: L'uomo che allevava colombe   Dom Nov 22, 2009 7:33 pm





Colombe sul balcone- Olio su tela Enrico Ragni-1956-

.
Nessuno l'aveva mai visto in faccia
solo in un quadro di molti anni prima
alla Pinacoteca dei Narcisi
.
Ora stava sempre di spalle
avvolto nel suo mantello scuro
nel suo castello arrampicato
rivolto all'unica feritoia
di quei muri spessi
di giorno oziava
di notte vergava
con una penna d'oca
centinaia di messaggi tutti uguali
nei quali qualche frase ambigua
con inchiostro simpatico
così da indurre a domande curiose
soggetti afflitti da noia e solitudine
.
Li arrotolava e li legava ad una zampa
delle sue colombe, e le lanciava fuori
senza mai dire loro dove andare
e loro andavano , vagavano
e sempre si posavano
sui balconi dove potevano beccare
e tornavano poi con le risposte
per fare altri viaggi, portare altri messaggi
.
Lui
allevava colombe
senza mai dare loro da mangiare
perchè sapeva che la fame
si nutre di briciole da trovare
su appigli di pietra

Una di quelle
una volta non tornò
e non si seppe mai
se era stramazzata
nell'ultimo estenuante viaggio
o se qualche mano amorosa
l'aveva raccolta e la stava nutrendo
non per usare le sue ali
ma solo per amarla
per il candore
delle sue bianche piume
per quello strano modo
di girare il capo
a guardare di lato
e per quegli occhi
incredibilmente
rossi
.
Tornare in alto Andare in basso
http://oceanisocchiusi.spaces.live.com/
 
L'uomo che allevava colombe
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» #34 L'uomo che non dorme - dicembre 2003
» Davide Tortorella, l'uomo dalle mille domande... e relative risposte!
» Il lavoro nobilita l'uomo
» Chi è l'uomo più desiderato dalle donne italiane?
» NAOMI CAMPBELL, FOTO CHOC NEGLI USA: "LEI E' UN UOMO"

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BestiarioPoetico :: LO SPECCHIO CHIAROSCURO :: PAGINE DI POESIA-
Andare verso: