BestiarioPoetico

Il Pensiero riflesso nello specchio oscuro
Gli animali e le figure nell'immaginario - Gli eventi e la memoria
Letteratura - Poesia - Arte - Filosofia - Etica - Bioetica
Miti e Leggende



 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Mi piace pensar che qualcuno -girando e dell'altro cercando- curioso, per caso si trovi davanti una pagina, l'apra, la legga e qualcosa d'intenso rimanga, come quando si coglie al tramonto il colore del sole che muore, mai uguale, sapendo che è solo di un attimo

Condividi | 
 

 °°°°PIATTO RICCO ME CE FICCO (tapiro all'Amazzonia)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
genetta
utente
utente
avatar

Numero di messaggi : 21
Età : 44
Località : In culo ai lupi
Occupazione/Hobby : mamma/moglie
Umore : skizzato
Data d'iscrizione : 16.07.09

MessaggioTitolo: °°°°PIATTO RICCO ME CE FICCO (tapiro all'Amazzonia)   Gio Lug 16, 2009 8:17 pm

PIATTO RICCO ME CE FICCO ( TAPIRO all’AMAZZONIA)


°°°°°°°
Comincio’ tutto quer giorno
che arrivaron dei Signori
noi je offrimmo pelli e piume
e j’aprimmo i nostri cuori

Ma un manipolo de stolti
ha firmato er grande accordo
cor magnate der petrojio
certo ’’Agipmo’teimbrojio’’

Hanno dato a noi Houarani
le stovije e le perline
se so’ presi la foresta
e je stanno a fa’ la festa

Non piu’ arberi e animali
ma chilometri de tubi
macchinari per’ l’inferno
er petrojo pe’ l’inverno

Ma l’inverno poi de chi?
certo non de chi sta qui’
Che nemmanco avemo casa
N’a baracca ar suolo rasa


E piagnemo, poerucci
nelli fiumi niente lucci
cori semplici ingannati
dai sapienti qui installati

Avamposto de potenza
de colletti inamidati
C’an promesso tutto e gnente
affamando questa ggente

Prima eravam felici
li bambini sorridenti
e dell’arberi la culla
s’e’ dissolta poi ner nulla

C’e’ na puzza nauseabonna
e rumore de trivella
so’ scappati i pappagalli
so’ venuti gli sciacalli

Ora semo in poverta’
non piu’ nulla da caccia’
so’ spariti anche i tapiri
le scimmiette con i ghiri

Quanno piove scenne nera
acqua sporca de bitume
Ce sta’ n’antro Paradiso?
perche’ er nostro l’hanno ucciso.

°°°°°Genettapardina 14.03.2005°°°°°°
Torna in alto Andare in basso
 
°°°°PIATTO RICCO ME CE FICCO (tapiro all'Amazzonia)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Piatto di vetro con fiori
» Piatto etnico
» La Genovese (piatto tipico napoletano)
» INTERVISTA SU ARSKEY AL MAESTRO NUNZIANTE
» Piattino Natalizio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BestiarioPoetico :: LO SPECCHIO DEL VERNACOLO :: Poesie dialettali-
Vai verso: