BestiarioPoetico

Il Pensiero riflesso nello specchio oscuro
Gli animali e le figure nell'immaginario - Gli eventi e la memoria
Letteratura - Poesia - Arte - Filosofia - Etica - Bioetica
Miti e Leggende



 
IndiceIndice  PortalePortale  GalleriaGalleria  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  
Mi piace pensar che qualcuno -girando e dell'altro cercando- curioso, per caso si trovi davanti una pagina, l'apra, la legga e qualcosa d'intenso rimanga, come quando si coglie al tramonto il colore del sole che muore, mai uguale, sapendo che solo di un attimo

Condividi | 
 

 같같NELLA VECCHIA FATTORIA (rivolta ante-pasqua)같같

Andare in basso 
AutoreMessaggio
genetta
utente
utente
avatar

Numero di messaggi : 21
Et : 44
Localit : In culo ai lupi
Occupazione/Hobby : mamma/moglie
Umore : skizzato
Data d'iscrizione : 16.07.09

MessaggioTitolo: 같같NELLA VECCHIA FATTORIA (rivolta ante-pasqua)같같   Gio Lug 16, 2009 8:15 pm

NELLA VECCHIA FATTORIA ( rivolta ante-pasqua)

---------같같--------------------

Stamatina c뭙 trambusto
tutti stanno a protesta
Sor Pasquale, poco fusto
nun li riesce a domina

Sembrerebbe n뭓 rivolta
grida, strepiti e maccali
ma nessuno che l뭓scorta
sto linguaggio d'animali

Cosi arriva Sor Pitale
avvocato de lignaggio
cor computere palmare
che traduce ogni linguaggio

Sor Pitale dice a tutti
quelli che je stanno attorno
esprimeteve in costrutti
prima che finische er giorno

- So la mucca che produce
io nun rischio ancor la morte
ma se un fijo do alla luce
gia segnata e la sua sorte

- Sono er toro che se spreme
pe monta mucche-pupazza
poi m뭓rrubbano lo seme
e me vendono la mazza

- So er tacchino grasso e tondo
qui me vojiono spenna'
mo me squajio in un secondo
nun me lascio condanna'

- So er maiale cicciottello
ben nutrito co l뭝nganno
mo sto appeso al verricello
so gia pronto pe lo scanno

- So er capretto che sartella
sto nascosto in questo anfratto
cucina me voi in padella
e gustatte poi quer piatto

- So l뭓gnello mite e bianco
destinato ar sacrificio
io de vive nun so stanco
nun lo vojo sto cilicio

- So la bella gallinella
faccio l뭥va proprio ammodo
sono vecchia ma pischella
nun me fa fin ner brodo

- So er cavallo che hai vennuto
ar macello de Scazzieri
pecch so' stanco e canuto
t뭜o servito fino a ieri

- Sono er cane e so barbone
pe n뭓 zuppa fo er guardiano
se me meni cor bastone
io te lecco anche la mano

Sor Pasquale resta muto
una lacrima je scnne
nun aveva mai saputo
che penzsse questa ggente

E decide immantinenti
de comprsse lui r palmare
pe' ascolta pure i serpenti.
E nessuno piu ammazzare.

같같같같---------같같같같같같같같같
Genettapardina, 18.03.2004
Tornare in alto Andare in basso
 
같같NELLA VECCHIA FATTORIA (rivolta ante-pasqua)같같
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Primo elfetto nella noce portafortuna
» Coniglietto nella noce
» Fai pip nella doccia! Salva il pianeta !
» Psicologia degli avatar: la scelta dell'avatar , il cambio dell'avatar e l'avatar nella comunicazione
» Il tradimento nella storia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BestiarioPoetico :: LO SPECCHIO DEL VERNACOLO :: Poesie dialettali-
Andare verso: